Eventi

Photolux avvolge Lucca

Lucca ospita fino al 15 dicembre il festival internazionale di fotografia Photolux, evento divenuto biennale e organizzato dall’associazione culturale Photolux con la direzione artistica di Enrico Stefanelli. In un momento storico in cui siamo continuamente assaliti e pervasi da immagini, Photolux, come un’antica camera oscura, si propone di proiettare una selezione chiara e definita del panorama fotografico internazionale Il tema fondante dell’edizione 2013 è Urbis – Visioni Urbane di grandi fotografi, e la luce, essenza stessa dell’arte fotografica, ne è la grande protagonista. Il focus è posto quindi sulla percezione dell’ambiente, urbano e sociale, in cui tutti viviamo, ed è stato scelto per rendere omaggio a Gabriele Basilico, celebre nome della fotografia scomparso qualche mese fa. Immagini di città dai mille volti, piene di sfumature e sorprese, strade affollati e angoli bui, luogo architettonico e umano testimone di innumerevoli vissuti ed essa stessa spazio vivente in progressiva e sempre dinamica evoluzione. Quattordici autori, quattordici fotografi di fama internazionale che presentano la propria visione urbana in una cornice culturalmente stimolante e ricca di eventi. Il vasto programma del festival impegna la città di Lucca in una fitta rete di progetti, workshop, dibattiti e book signing, tra i quali la presentazione dell’ultimo libro di Ferdinando Scianna Ti mangio con gli occhi, dove la cucina è la protagonista narrata in una raccolta di scatti del grande fotografo.

Questa edizione del Photolux si propone di approfondire e sondare il rapporto tra città e fotografia, tramite i lavori dei grandi fotografi, ma anche di talenti emergenti: la città immaginata sovrasta la mera documentazione, rielaborazione interpretazione sono nutrite dall’intuito e dallo sguardo di chi le ritrae e le immortala in uno scatto. La visione soggettiva prende spunto dal dato oggettivo del reale e costruire una nuova aura che dà carattere al paesaggio urbano. Tra le mostre in corso, Parigi di Maurizio Galimberti riflette la natura ispiratrice della ville lumière e il suo continuo, mutevole movimento prodotto dall’intrecciarsi di storie e percorsi, è luogo eletto da Galimberti come fonte inesauribile di spunti e ricerca. Con l’occasione l’autore presenta un’anteprima del progetto, realizzato con la collaborazione di Giart, giunto oramai in fase di ultimazione. City Coast di Massimo Vitali, a palazzo Ducale, esplora la varietà delle comunità umane e delle delle loro configurazioni caratteristiche. Gli istinti emergenti dai soggetti ritratti potrebberp essere la più preziosa risorsa contro l’autoannullamento uniformante e speranza nel recupero dell’unicità e della capacità di respingere le spinte omologanti della società. Nightscapes, sempre a Palazzo Ducale, offre una retrospettiva sull’evoluzione del modo con cui l’autore Luca Campigotto guarda alla città: dai primi scatti in bianco e nero di Venetia Obscura, fino al suo ultimo lavoro, a colori, Gotham City. La città Invisibile di Irene Kung, a Palazzo Guinigi, descrive realtà metropolitane trasformate dall’autrice in luoghi decontestualizzati dal tessuto urbano e dal tempo.

Al Real Collegio, The Places We Live del giovane fotografo Jonas Bendiksen dell’agenzia Magnum, affronta gli aspetti più duri dell’urbanizzazione e dello sviluppo degli spazi urbani attraverso uno studio sulle condizioni di vita nei quartieri poveri in diverse città del mondo. Sitting on the Wall è un progetto realizzato nella città di Haikou, dove Weng Fen vive e affronta il tema del processo di modernizzazione e di urbanizzazione cominciato negli anni Ottanta in Cina. A Palazzo Guinigi. Con New York Sleeps – la città che non dorme mai – a Palazzo della Fondazione Banca del Monte di Lucca, Christopher Thomas mostra come le immagini possono oltrepassare il rumore di fondo che costantemente sovrasta la metropoli per cogliere l’essenza della sua struttura. Il vincitore della categoria Open del Roberto Del Carlo Photolux Contest 2013 e i vincitori selezionati per la categoria Photo Vogue espongono insieme ai grandi autori del festival al Real Collegio ea Palazzo Ducale.

Fino al 15 dicembre, Lucca. Info: www.photoluxfestival.it

 

Commenti