Arte e solidarietà, presentata la mostra Arte per altro

Perugia

Oltre 70 artisti italiani hanno aderito alla terza edizione di Arte per altro, e ora altrettante opere sono esposte, da oggi fino al 7 dicembre, nella sala sant’Anna di Perugia, a disposizione di chi le voglia non solo ammirare, ma anche acquistare. Si sta consolidando l’iniziativa lanciata tre anni fa dall’Aism (Associazione italiana sclerosi multipla) di Perugia, che anche quest’anno propone il felice abbinamento arte solidarietà sociale. Lo scopo della mostra infatti, che si avvale del patrocinio di provincia e comune di Perugia e che è stata inaugurata questa mattina, è raccogliere fondi da destinare all’Aism impegnata nell’assistenza sanitaria, nella ricerca e nella formazione. I fondi deriveranno da un’asta fissata per sabato 7 dicembre alle ore 16. Il curatore della mostra è Pippo Cosenza. Come fatto notare da quest’ultimo, le opere donate, tra tele, grafiche, fotografie, sculture e ceramiche, esprimono un alto livello artistico. Gli autori provengono da ogni parte di Italia, anche se un nutrito gruppo rimane umbro. «Niente come tutte le forme d’arte – scrive nel catalogo della mostra – possono darci sollievo. È davanti a un’opera grafica che le nostre anime spiccano il volo».