Ultimora

Cultura e sponsorizzazioni, sfida tra titani: Armani e Della Valle

Un divertente botta e risposta tra Diego Della Valle, il nuovo sponsor della ristutturazione del Colosseo (un’operazione da ben 25 milioni di euro). Il patron della Tod’s nei giorni scorsi ha rivolto un accorato invito a Giorgio Armani a farsi carico del restauro del Castello Sforzesco, nella Milano dello stilista più famoso del mondo. Un invito rispedito al mittente da Armani, che dopo la sua ultima sfilata è tornato sull’argomento, spiegando, come si apprende da Repubblica: «Non prendo ordini da nessuno. Già faccio molte cose per beneficienza. Il restauro di villa Necchi a Milano l’ho finanziato io con 3 miliardi di vecchie lire. E l’ho fatto con soldi miei, non con quelli degli azionisti». Il dente avvelenato di Armani con Della Valle risale a quando l’imprenditore marchigiano lo chiamò arzillo vecchietto. Istantanea la replica di Della Valle: «Non volevo offendere, ma mi sembra una fesseria polemizzare su un argomento così importante. Sono le persone come Armani e me che possono fare qualcosa di più in questo momento di difficoltà del paese».

Commenti