Biennale del muro dipinto

Dozza (BO)

Iniziano mercoledì 11 settembre gli interventi per la XXIV edizione della Biennale del muro dipinto a Dozza e Toscanella (Bologna), che, anche per il 2013 vede la collaborazione del Mambo di Bologna con il Comune di Dozza e la Fondazione Dozza Città d’Arte, organizzatori della rassegna. Gli artisti, anche in questa edizione, come in quelle passate lavoreranno a diretto contatto con il pubblico che potrà assistere allo sviluppo dell’opera, dal muro vuoto al suo compimento. I lavori finiti saranno presentati ufficialmente, in un momento inaugurale, sabato 14 settembre, nel piazzale della Rocca di Dozza. La curatela della XXIV edizione è affidata a Fabiola Naldi, dottore di ricerca in storia dell’arte contemporanea a Bologna e a Bergamo. L’intento è quello di accostare al più consueto wall painting nel borgo storico di Dozza dei tre artisti Simone Berti, Andrea Sala e Alekesejs Naumovs, il writing e la street art nel borgo nuovo di Toscanella dei due artisti Macs e Tellas. Inoltre, nell’ambito del Muro Dipinto, sempre fra l’11 e il 15 settembre, è previsto un articolato programma di eventi collaterali, attorno ai temi artistici e culturali.

 

Articoli correlati