È morto Giancarlo Bornigia, il Re del Piper

roma

Roma piange Giancarlo Bornigia, autentico signore delle notti della Capitale. Se ne va a 83 anni il fondatore dello storico Piper Club, a cui diede vita nel 1965. Da sempre grande appassionato di arte e, soprattutto, musica, ebbe il merito di lanciare dalla sua location artisti italiani come Patty Pravo e Renato Zero. Al Piper transitarono anche i nomi più importanti della musica internazionale, a cavallo tra gli anni sessante e settanta. Si esibirono a Roma, grazie all’organizzazione di Bornigia, band del calibro di Rolling Stones, Genesis, Who, Pink Floyd (il 18 e il 19 aprile 1968) e un giovanissimo Jimi Hendrix. Seguendo l’onda del successo del Piper, Bornigia aprì anche il Gilda e l’Alien, altri locali storici che contribuirono alla rivoluzione culturale della penisola.

Articoli correlati