Eventi

Da settembre Outdoor 2013

Roma è una città che accoglie molteplici forme di espressioni artistiche, dal 6 settembre le strade capitoline ospitano per il quarto anno consecutivo l’ambizioso progetto di Outdoor, un festival dedito all’arte urbana che interagisce in modo significativo con il tessuto architettonico cittadino. Outodoor non è semplicemente una rassegna di street art, la sua radice risiede nella volontà di proporre diversi linguaggi creativi che cercano in prima istanza di ridisegnare lo spazio pubblico. Nell’edizione 2013, sotto la spinta propulsiva di Nu Factory, Outdoor porta a Roma artisti di fama internazionale dalle diverse cifre linguistiche. Fotografia, cinema, architettura, wall painting, la manifestazione propone tra le vie metropolitane e in differenti luoghi di cultura eterogenei, frammenti riconducibili allo stile urban. Nelle passate edizioni il festival ha ospitato grandi artisti della scena internazionale: Momo, J B Rock, Herbert Baglione, Agostino Iacurci sono solo alcuni dei nomi protagonisti che hanno lasciato nella capitale tracce del loro linguaggio espressivo.

L’area di Garbatella, Ostiense e San Paolo sono divenute grazie all’apporto di Outdoor riferimenti tangibili per la street art mondiale tanto da essere presi ad esempio in un recente articolo apparso sul Time e firmato da Stephan Faris. In un momento storico in cui è sempre più forte l’attenzione mediatica verso le molteplici forme di wall painting e di urban art, Outdoor si propone non solo di creare nel tessuto architettonico romano dei riferimenti visivi di nuove espressioni creative ultracontemporanee, ma anche di riflettere sull’evoluzione della città e del suo contesto sociale. Antonella di Lullo, curatrice del festival, ha selezionato per questa edizione diversi protagonisti dell’arte mondiale che con le loro peculiarità dialogheranno con lo spazio romano dando vita a veri e propri interventi ambientali. Ancora segreti i nomi dei creativi coinvolti in questa edizione, ma è certo che l’intento principale di questo evento è siglare un nuovo linguaggio espressivo che possa essere fruito liberamente dalla cittadinanza. What a wonderful city, titolo della nuova edizione di Outdoor, diviene il monito per ricostruire attraverso originali realtà artistiche un inedito contesto urbano che possa essere veicolo di comunicazione ed interazione sociale. Dal 6 al 14 settembre, Roma; info: www.out-door.it

 

 

Commenti