Foto

Shoot4Change, fotografia sociale

Shoot4Change è «un serbatoio di raccontastorie al servizio del Terzo settore e degli ultimi, un movimento creativo che unisce creatività e impegno sociale» come lo definisce Antonio Amendola, il fondatore dell’associazione di volontariato di fotografia sociale. Tra i tanti lavori di questi narratori fotografici, una selezione di immagini per viaggiare e conoscere storie e volti di quel mondo che vive in sordina, di chi magari il mondo lo cambia ma nella penombra dei riflettori puntati su ciò che è economicamente redditizio e fa notizia. Dalle tante storie di costruzione e ricostruzione, ai senzatetto dietro l’angolo, ai luoghi dimenticati dei quattro continenti, immagini per riflettere sulla fotografia in quanto strumento di denuncia e terapia capace di dare una speranza a chi non la possiede, dare la possibilità di essere ascoltato a chi non ha gli strumenti per farlo. Essere un raccontasrorie significa essere capaci di immaginare un mondo senza restrizioni, dove ognuno è libero di esprimersi liberamente e l’informazione fluisce senza essere osteggiata, dove chiunque possa dare il suo contributo per creare un nuovo concetto di comunicazione, sensibilizzando l’opinione pubblica alla difesa dei diritti umani. Per saperne di più leggi l’articolo. Info: www.shoot4change.net

Commenti