Per Allevi Beethoven non ha ritmo

Salerno

«A Beethoven manca il ritmo. Quello lo possiede Jovanotti». È un Giovanni Allevi dissacrante e ipnotico quello che ha parlato, oggi, ai giurati del Giffoni film festival, precisando «con Jovanotti ho imparato il ritmo». «Non posso entrare in molti Conservatori italiani – ha aggiunto – mi dispiace ricevere a volte le contestazioni degli studenti che li frequentano, mi dispiace sapere che non potrò varcare le loro porte, ma so che la cosa importante è raggiungere il cuore della gente». (fonte ansa).

 

Articoli correlati