Ultimora

Willy Merz è il nuovo presidente della fondazione Merz

Willy Merz è il nuovo presidente della fondazione Merz; succede a Mariano Boggia a conclusione del suo mandato triennale. «Sono entusiasta di iniziare questa nuova esperienza, spero di contribuire, grazie alla mia formazione musicale, al rafforzamento dell’attività interdisciplinare che sempre più la fondazione attua come sua proposta culturale», ha dichiarato. Nato a Losanna, Merz si è diplomato in composizione e in direzione d’orchestra al Conservatorio di Milano, perfezionandosi all’Accademia chigiana di Siena con Franco Donatoni, all’Ircamdi Parigi e con Ferdinand Leitner in direzione d’orchestra. Il suo linguaggio musicale è improntato alla ricerca di nuove proporzioni armoniche basate sulla serie degli ipertoni. Scrive su commissione per importanti istituzioni musicali tra cui Teatro Colòn (Buenos Aires), Teatro Regio (Torino), Orchestra Haydn di Bolzano, Orchestra Sinfonica di Tenerife, Camerata Zürich, I Sonatori della Giocosa Marca. Premiato nel 2003 al Concours international de composition di Friburgo, è stato “Compositore in residenza” alla Cité des arts (Parigi), la fondazione Gustavsson (Islanda), l’Altes Spittal (Solothurn, Svizzera), l’Atcsl (Erevan, Armenia).

Commenti