Il premio Strega non entra nelle classifiche dei più venduti

Roma

Uno dei premi letterari più rinomati in italia ha un influenza sulle vendite dei suoi finalisti pari a zero, o quasi. Stiamo parlando del premio Strega che ha scelto il suo vincitore per questa edizione nella figura del rassicurante Walter Siti. Peccato che il suo libro, Resistere non serve a niente, non compare neanche nella top 20 dei testi italiani più venduti. Come lui non figurano gli altri finalisti eccezione fatta per l’ultima piazzata della cinquina Simona Sparaco con Nessuno sa di noi che prende posto intorno a un dodicesimo gradino. Sul podio, invece, si erge il nuovo di Camilleri, Un covo di vipere, seguito da Saviano e il suo Zero, zero, zero.

Articoli correlati