Eventi

Bjork: violently happy in Iceland

In Islanda nascono molte band che sono state in grado di cambiare il corso della musica mondiale. In questo panorama variegato, in cui non possono mancare all’appello i Mùm, i Matmos, i Sigur Ròs e i più giovani Of Monsters and Men, figura chiave è sicuramente Björk Guðmundsdóttir. Le immagini in mostra vogliono esibire quel momento in cui Björk, da giovane mente creativa è diventata star di livello internazionale, capace di creare reti di collaborazioni estetiche che sconfinano dall’ambito prettamente musicale. Ma questa peculiarità, che a tutta prima potrebbe sembrare segno distintivo di Björk, è invece ascrivibile a tutti i maggiori protagonisti della scena musicale islandese, capaci di instaurare rapporti con i più grandi designer e fotografi. Un caso su tutti è rappresentato dai Sigur Ròs, scoperti guarda caso dalla stessa Björk e nati anch’essi agli inizi degli anni Novanta. La mostra sarà arricchita anche da una serie di proiezioni di videoclip di diversi artisti, come Snorri Bross, Ingibjorg Birgisdottir e Dash Shaw a dimostrare l’attenzione dei musicisti nei confronti di tutti i media espressivi alla ricerca di una espressione estetica unitaria.

Ono arte contemporanea

via S. Margherita 10Bolognahttp://www.onoarte.com/

Commenti