Ossessione italiana

In via Monte di pietà 1, da MdP1, memorabile palazzo di Brera, in occasione del Salone del mobile, si è aperta la manifestazione Ossessione italiana curata da Restart milano, nella quale l’attenzione per il dettaglio e la lavorazione manuale di prodotti altamente elaborati danno estremo valore al made in Italy. Restart milano è nato con l’edizione 2010 del Salone del mobile da Luca Liberali e Maurizio Navone, per dare spazio al design italiano, dove tradizione e contemporaneità regnano incontrastate.

La creatività degli artefici ha il posto d’onore, opponendosi così alla superficialità dettata dalla scalata all’interno del mercato. Sono presenti lavori realizzati in anni passati accanto a quelli inediti, evoluzioni di percorsi già battuti. Tra le realizzazioni più nuove si notano cinque oggetti: un wall desk, un complesso di librerie da comporre, uno scrittoio e una postazione di lavoro verticale. Ossessione italiana non è solo il palcoscenico delle novità presentate da Restart milano ma anche un modo per conoscere la scrupolosità sartoriale della camiceria Finollo, le pratiche recuperate nella tradizione dall’ebanisteria Ghianda, le nuove possibilità studiate da Adriano Olivetti, gli ideali risvolti urbanistici analizzati da Patrizio Di Massimo, le squisitezze dolciarie di Babbi, le esclusività gastronomiche del Triangolo dell’Olio. Desta interesse anche la potenza e lo stile del motoscafo Seppietta Riva, esemplare da corsa degli anni ’30; in questa occasione il noto cantiere nautico offre infatti la possibilità di entrare in contatto con un’eccellenza del passato, un prodotto storico.

Questa esposizione aperta fino al 14 aprile, proprio in concomitanza della fiera MiArt e degli eventi firmati fuori salone, rappresenta l’unione di più universi, quali l’artistico e il nautico, quello legato alla moda e quello connesso all’artigianato dove però l’ossessione per il dettaglio e la qualità risponde all’esigenza di tutti quanti i settori presentati in questo evento.

Fino al 14 aprile; MdP1, via monte di pietà 1, Milano; info: www.fuorisalone.it

 

Articoli correlati