Eventi

Dreams of Reason

Nel suo ciclo di presentazioni di importanti collezioni artistiche il Centre of Contemporary Art (CoCa) a Torun, in Polonia, ospita da oggi al 19 maggio, la collezione Sandretto Re Rebaudengo sotto il titolo di Dreams of Reason e l’esposizione di alcuni dei capolavori di arte contemporanea appartenenti alla collezione, tra cui non mancano le opere dell’italiano Maurizio Cattelan. Cominciata agli inizi degli anni ’90, la collezione conta oggi oltre duecento opere di alcuni dei massimi artisti contemporanei ed è considerata un modello di eccellenza anche come esempio di impegno sociale e culturale attraverso l’attività espositiva ed educativa della fondazione Sandretto Re Rebaudengo. L’esposizione al CoCa di Torun, a cura di Dobrila Denegri, analizza un periodo di profondi cambiamenti politici e rotture sociali che gli artisti cercano di afferrare, spesso in modo critico e disincantato, ma sempre con l’intenzione di accrescere la coscienza delle persone e di scuoterle dallo stato di passività e anestesia. Perciò l’esposizione, come un viaggio attraverso una varietà di narrative visuali incrociate composte da alcuni dei maggiori artisti internazionali, offre una figura caleidoscopica del mondo contemporaneo. La conflittualità delle culture è un tema affrontato da prospettive differenti attraverso i lavori di artisti come Hans Peter Feldmann (Germania), Thomas Hirshorn (Svizzera), Paul Chan (Cina-USA), Weal Shawky (Egitto), Shirin Neshat (Iran) o William Kentridge (Sud Africa), mentre l’entropia e l’erosione, entrambe come processi naturali e culturali, pervadono i lavori di Doug Aitken (Usa) e Damian Ortega (Messico). È la riflessione sul presente che costituisce il centro del lavoro di questi artisti, ma in questo iper-mediato mondo di oggi mostrano il gusto per la docufiction, come le opere di Robert Ku?mirowski (Polonia) sembrano intendere.

Centre of Contemporary Art Znaki Czasu in Torun

Waly gen. Sikorskiego 13 - 87-100Torun+00 48 56 610 97 00info@csw.torun.plhttp://csw.torun.pl/

Commenti