Ultimora

Nasce l’Ebook di seconda mano, i librai tremano, esultato le biblioteche

La notizia fa tremare i librai di mezzo mondo che non sanno più dove sbattere la testa. Già con l’entrata dell’Ebook il libri su carta hanno avuto un forte crollo di vendite per via dei prezzi più bassi della copia digitale e della comodità di procurarsene una. Mai proprietari delle librerie avevano reagito puntando molto sull’usato, cercando di abbassare i prezzi per reggere il mercato competitivo. Poi la notizia che parte in sordina e esplode: l’Ebook di seconda mano. Ora come ora chi acquista una copia digitale di un libro non può cederla a terzi, ma Amazon e Apple stanno facendo di tutto per fare in modo che questo avvenga. Ecco quindi la nuova bastonata al mercato del libro tradizionale. Chi invece esulterà per la conquista saranno le biblioteche alle quali basterà comprare una copia del testo per poi darla in prestito a tutti gli interessati.

Commenti