Ultimora

Filmart 2013 chiude i battenti, in Cina trionfo del cinema

Oggi si è chiusa a Hong Kong Filmart 2013, la rassegna cinematografica internazionale specializzata nei film e nella tv di mercato. L’evento è stato organizzato da Hong Kong Trade Development Council e ha aperto i battenti lo scorso 18 marzo. Una fiera che ha fatto sfoggio dell’avanguardia e della contemporaneità che la Cina si propone di presentare a tutti i suoi partner stranieri e che, come si conviene nei paesi che dominano nella tecnologica, ha fatto assaggiare ai visitatori un’organizzazione trionfale. Più di 350 schermi, 170 espositori e una media di 6mila partecipanti alle varie attività che, incessanti, si sono alternate nei vari padiglioni. Anche l’Italia quest’anno per la prima volta ha aderito con il suo padiglione, organizzato dalla italian Trade commission in collaborazione con il Canada. Incontri, proiezioni, dibattiti, esposizioni, sono serviti a onorare gli obiettivi che questa importante manifestazione si era prefissata: promuovere Hong Kong come hub regionale per la distribuzione e la produzione di film, programmi tv e intrattenimento e instaurare partnership con competitors internazionali per la creazione di cross media nel settore della cinematografia.

 

 

Commenti