Foto

Maxxi, Tav Bologna-Milano

La fotografia ha sempre avuto un ruolo di memoria storica testimoniando le grandi opere architettoniche nelle loro fasi costruttive. La mostra che inaugura domani, Tav Bologna-Milano, al Maxxi architettura curata da Francesca Fabiani e William Guerrieri, vuole riprendere questo legame fra l’arte della luce e le costruzioni umane. Ad essere indagato con più di cento scatti è il cantiere aperto della Tav nella tratta Bologna Milano. Lo sguardo posato è antiretorico e anti spettacolare, la realtà viene mostrata filtrata solo dall’occhio dei dieci fotografi in mostra fra nomi nazionali e internazionali. Info: www.fondazionemaxxi.it

 

Commenti