Ultimora

Eugenio Tibaldi è il vincitore del premio Maretti

È stato decretato il vincitore del premio Maretti. La giuria (Laura Cherubini, Adriana Polveroni, Eugenio Viola e Raffaele Gavarro) ha votato all’umanità il lavoro di Eugenio Tibaldi con l’opera Licola pop up. L’artista è nato ad Alba nel 1977, e residente a Napoli ormai da molti anni, ha sviluppato una cifra stilistica inconfondibile caratterizzata dal rapporto tra arte, urbanistica e architettura. Una ricerca che si concentra sulle marginalità e sulle periferie anarcoidi dell’hinterland napoletano che quest’opera rappresenta in maniera emblematica. La giuria ha assegnato anche una menzione speciale a Grazia Varisco per la coerenza che ha contraddistinto la sua lunga carriera, iniziata con una delle esperienze più innovative e sperimentali degli anni Sessanta, il Gruppo T, di cui è stata anche co-fondatrice.

Commenti