Ultimora

Cultura al femminile, la Maraini negli Usa

In occasione dell’anno della cultura italiana negli Stati Uniti Dacia Maraini tiene tre conferenze presso l’università del Rhode Island unite dal tema della letteratura al femminile. Dopo la prima tenutasi venerdì scorso sugli scritti di donne risalenti al periodo medievale e alla prima età moderna europea, oggi pomeriggio la scrittrice racconterà il suo esordio in campo letterario, i primi scritti e la ragione del suo scrivere. Proveniente da una famiglia di scrittori, un lavoro passato da padre in figlio come lei stessa spiega, la Maraini inizia a comporre all’età di 14 anni, a 17 pubblica una propria rivista, a 24 ottiene il suo primo successo con il romanzo La vacanza. Da allora non si è mai fermata e la sua penna ha dato vita a numerose produzioni di grande successo, nonostante per lo scrittore, spiega l’autrice, «ogni libro è un viaggio che a volte implica delle pause difficili lungo la via e che aiuta a scoprire un nuovo mondo e un nuovo sè». L’ultimo appuntamento, il 6 marzo, prevede una tavola rotonda conclusiva dedicata alla giornata Internazionale della donna.

Commenti