Ultimora

Lapsus, un concorso per gli errori di fotografi e videoartisti

L’errore fotografico diventa opera d’arte con Lapsus, il concorso per fotografi e videoartisti, a cura di Marinella Paderni. Adesioni entro il 28 febbraio. Un premio di 2.000 euro e la mostra allla fondazione studio Marangoni di Firenze. Lapsus vuole riflettere sul divenire dell’opera d’arte in rapporto ai new media che, nella fotografia e nel video, consentono di realizzare opere sempre più perfette dal punto di vista tecnico e virtuale, rischiando però di perdere in autenticità e unicità. La storia dell’arte insegna che molte opere nascono da errori accidentali verificatisi durante la realizzazione di un progetto o lo scatto di una fotografia o la ripresa di un video; i lapsus accadono spesso all’insaputa dello stesso autore che però li sa trasformare nel punto di forza del lavoro. La selezione preliminare dei 15 progetti (10 fotografici e 5 video) che parteciperanno alla mostra finale per i premi sarà effettuata entro il 30 marzo dal comitato di selezione composto da Martin Breindl, Elena Ceratti e Silvio Wolf. I tre vincitori, selezionati dalla curatrice Marinella Paderni, saranno annunciati il 16 maggio durante l’inaugurazione della mostra alla fsmgallery a Firenze, dove saranno esposte tutte le quindici opere finaliste. La mostra resterà aperta dal 16 maggio al 15 giugno 2013.

Info: http://www.premioceleste.it/lapsus2013/

Commenti