Ultimora

I vincitori del Sundance festival

Fruitvale di Ryan Coogler ha vinto il premio della giuria, mentre quello del pubblico è andato a Blood brother di Steve Hoover. Entrambi i film erano in gara al Sundance festival, la rassegna cinematografica indipendente più importante del mondo sponsorizzata dall’ormai settantenne Robert Redford. Le pellicole vincitrici trattano di temi politici e sociali e sembra ormai confermata la tendenza del cinema verità. Fruitvale racconta l’assassinio di un uomo d colore ucciso a bruciapelo la notte di capodanno del 2008 da un ufficiale della polizia ferroviaria della California. Blood brother, invece, racconta la decisione di un giovane statunitense di trasferirsi in India per curare le persone malate di Aids. Altri riconoscimenti sono andati a Jill Soloway come miglior regia per Afternoon delight e a Zachary Heinzerling per la miglior regia documentaria con Cutie and the boxer.

Commenti