Foto

I confini invisibili di Gatti

Massimiliano Gatti: confini invisibili è la mostra che inaugura giovedì 7 febbraio alla galleria Rbcontemporary a Milano, Foro Buonaparte 46. La mostra propone cinque serie diverse di fotografie di Gatti, realizzate durante i suoi soggiorni in Medio Oriente, al seguito di missioni archeologiche. In tutte si percepisce una forte volontà a far riflettere sulla vera situazione attuale in queste terre, prevaricando le nostre conoscenze limitate e parziali: riflessioni sul termine di soglia come limite o cornice; la bellezza delle rovine archeologiche e i muri neri su cui vengono graffiate le pulsioni più nascoste dell’animo umano. Per Gatti farsi testimone della realtà Medio Orientale è un’esigenza, un gesto etico che evidenzia, nel suo splendido stile rispettoso, la sua intensa e affettuosa tensione conoscitiva verso il mondo siriano e arabo. Un nuovo modo di raccontare il Medio Oriente in punta di piedi nella sabbia. Fino al 29 marzo. Info: www.rbcontemporary.it

Commenti