Le primarie culturali del Fai

Milano

Sono 15 propositi che riguardano la cultura, l’arte e il paesaggio che il Fai presenta sul suo sito. Chiunque può votare quello che preferisce (fino al 28 gennaio) e il punto con più voti verrà proposto a chi si candida per la guida del prossimo governo. «La cultura è da troppo tempo un’emergenza dimenticata» dice il preside del Fai Ilaria Borletti Buitoni. Fra i propositi c’è quello di di garantire almeno l’un percento dei soldi pubblici (contro gli attuali 0,19) alle politiche per lo sviluppo del turismo o iniziative per salvare le biblioteche che rischiano la chiusura.

Articoli correlati