Brandelli d’Italia

La mostra Brandelli d’Italia di Gian Piero Gasparini presenta una galleria di personaggi che rappresentano per antonomasia l’Italia di quel periodo, ritratti di politici e letterati, musicisti e capi di stato, presentati su banconote o come superstar ad una premiazione da Oscar utilizzando una tecnica divisionista, ovvero scomponendo e ricostruendo i loro ritratti con brandelli di tessuto decolorato. Il significato metaforico è chiaro e vuole essere una romantica e ironica citazione di un Risorgimento dimenticato nei costumi e nelle intenzioni, in un Paese che ancora oggi nega se stesso. Conclude la mostra una breve retrospettiva del percorso artistico dell’artista. Fino al 12 gennaio, spazio Espositivo Price Waterhouse & Coopers, Milano. Info: www.gpgasparini.com

Articoli correlati