Foto

Premio Pino Pascali

Il museo Pino Pascali è lieto di presentare la XV edizione del premio Pino Pascali vinta dalla coppia Nathalie Djurberg e Hans Berg. Ha inaugurato i nuovi spazi del museo una mostra, visibile fino al 27 gennaio, a loro dedicata che ripercorre le tappe di un percorso creativo che li ha visti protagonisti di personali al New Museum di New York, Centre Pompidou di Parigi e alla fondazione Prada di Milano. La commissione composta da Rosalba Branà, direttrice della fondazione museo Pino Pascali, Roberto Lacarbonara, giornalista e curatore indipendente, Mariapaola Spinelli, curatrice indipendente, ha così motivato la scelta: «Entrare nel territorio di Nathalie Djurberg è come varcare la soglia del proprio inconscio, eros e thanatos si rincorrono, i tabù sviscerati visivamente in un sincrono perfetto tra le immagini e la musica di Hans Berg. Creatrice di favole per adulti, nella tensione drammatica giocata tra humor e horror, tra perversione e psicosi, il contesto allegorico della giovane artista svedese rivela le dinamiche collettive del nostro tempo, i ritmi ossessivi dell’agire, le difficoltà di stabilire equilibri sereni tra uomo e natura». Info: www.museopinopascali.it

Commenti