Significant objects, come gli oggetti diventano icone

New York

Rob Walker e Joshua Glenn sono due scrittori americani che nel luglio del 2009 tentarono un esperimento della duarata di 5 mesi coinvolgendo cento scrittori. L’idea di Significant objects era quella di trasfromare delle cianfrusaglie quotidiane in icone contemporanee. Assegnarono, perciò, un oggetto ad ognuno degli autori affinchè ci srivessero su una storia. Le varie saliere, tazze, candele, pupazzi e statuine utilizzate furono poi vendute su eBay corredate di didascalie d’autore portando a un guadagno di più di 3.600 dollari che i due scrittori hanno poi dato in beneficnza. Dato il successo, l’esperimento è stato ripetuto più volte e, adesso, i racconti più originali, curiosi e divertenti sono stati pubblicati in un volume illustrato che figura scrittori come Jonathan Lethem, Colson Whitead, Meg Cabot, Bruce Sterling, Shelley Jackson. Info: http://significantobjects.com/about/

Articoli correlati