Andy Warhol censurato nella capitale cinese

Pechino

I famosi ritratti di Mao Zedong a opera di Andy Warhol saranno esclusi dalla grande retrospettiva sull’artista americano in programma in Cina il prossimo anno. La mostra, in occasione del XV anniversario della morte di Warhol, sta attualmente viaggiando in Asia e include più di 300 opere tra cui 10 acrilici e serigrafie che ritraggono il leader cinese. L’Andy Warhol museum americano ha comunicato che la mostra è stata censurata per le programmazioni di Pechino e Shangai. Secondo i curatori americani, è un peccato non poter mostrare la serie di dipinti dedicati a Mao, che mostrano il forte interesse di Warhol verso la cultura cinese, proprio nella capitale del grande stato asiatico. Evidentemente, alcune delle icone ormai entrate a far parte dell’immaginario collettivo sono ancora proibite in Cina. La mostra è adesso ospitata ad Honk Kong dove è programmata fino a Marzo.

Articoli correlati