I sampietrini diventano gioielli da museo

Roma

Il sampietrino, quel quadratino di tufo che lastrica il pavimento delle piazze del centro storico di Roma, diventa gioiello da vendere nei poli museali di Roma capitale. L’idea di realizzare ciondoli, portachiavi, gemelli in bronzo con il simbolo della città eterna è venuta ad Antonella Paolinelli, dell’azienda orafa centro Serena. Così il sampietrino, che si porta dietro la nomea di distruttore dei tacchi delle scarpe femminili, oggi è in mostra nei bookshop dei musei di Roma capitale.(Ansa)