Indiana Jones citato in giudizio per plagio

Los Angeles

Jaime Awe, direttore dell’Istituto di archeologia del Belize ha citato per plagio i produttori della tetralogia di Indiana Jones per aver usato, nell’ultimo episodio Il regno del teschio di cristallo, un copia del cosiddetto Crystal Skull. Il teschio di cristallo, tesoro nazionale del Belize, pare sia stato rubato circa 80 anni fa da una presunta famiglia di cacciatori di tesori. Il reperto di grandissimo valore era stato trovato dalla figlia dell’esploratore F.A. Mitchell-Hedges sotto un altare nelle rovine di un tempio e portato negli Stati Uniti nel 1930. L’accusa è che la LucasFilm, nuova proprietaria della Walt Disney Co. e Paramount Pictures, pare abbia utilizzato un’immagine pubblicata nell’Hollywood Reporter per creare il teschio del film senza aver mai ottenuto i permessi. Il Belize, dunque, non ha partecipato in nessun grado ai guadagni ottenuti dalla vendita del film e dei suoi diritti. Al processo in Illinois, questa settimana, Awe ha chiesto che il teschio sia restituito e ha affermato che il Belize ha diritto, titolo e interesse ad essere citato ogni qual volta si faccia riferimento al teschio Mitchell-Hedges e ai modelli da esso tratti.

Articoli correlati