Ultimora

È morto il re del porno Riccardo Schicchi

È morto ieri a Roma per un diabete che lo aveva logorato fino alla morte Riccardo Schicchi il re del porno italiano. A lui si devono la caduta di molti tabù come il primo seno nudo sulla Rai nel 1978 e un anno prima il primo nudo integrale in una discoteca. È stato un grande talent scout scoprendo e lanciando attrici come Moana Pozzi, Eva Henger che poi diventò sua sposa e fra tutte Ilona Staller meglio conosciuta come Cicciolina.  Schicchi è nato ad Augusta il 12 marzo 1952 e studiò come fotoreporter. Molti dei suoi servizi in giro per il mondo vengono pubbicati dalla rivista Epoca. Dalla fine degli anni ’70 comincia il suo ingresso nel soft porno e la sua relativa carriera. Rocco Siffredi così lo saluta: «Per me è stato come un padre, a Riccardo devo tutto. Per l’Italia della pornografia questo è un grave lutto».

Commenti