Anderson in cerca di Gerald Bostock

Roma

Ian Anderson quarant’anni dopo la pubblicazione dell’album Tich as a brich, torna con 18 nuovi brani raccolti nell’album Thick as a brick 2. Anderson parla, attraverso suoni antichi e spunti letterali, di possibili percorsi di vita di Gerald Bostock, il poeta in erba che a otto anni venne censurato per una parolaccia pronunciata in televisione. Oggi a Padova, sabato Trieste poi Lucca, Roma, Modena e Pesaro, Anderson e i Jethro Tull presentano un concerto che prevede l’esecuzione dei due album.