Ultimora

Muore a Roma Gino Marotta

Ci lascia Gino Marotta uno degli artisti tra i più rappresentativi dell’arte del dopoguerra. Iniziando dalla scultura e dallo studio dei materiali, era passato alla pittura non trascurando altre arti come il cinema, il teatro e la letteratura. Proprio in questi giorni alla galleria nazionale d’Arte moderna di Roma, Marotta presentava una sua personale dal titolo Relazioni pericolose, un percorso che va a indagare il confine tra moderno e contemporaneo. Originario di Campobasso, già nel 1958 è presente, insieme a pittori come Burri, Fontana, Capogrossi, Balthus, Licini e Le’ger, in mostre di grande rilievo internazionale come Pittori d’oggi FranciaItalia a Torino, Modern italiensk maleri.

 

Commenti