Ultimora

Pennac presenta: Storia di un corpo

Storia di un corpo, edito da Feltrinelli è la nuova opera di Daniel Pennac presentata oggi a Milano. Riflessioni sul corpo, quelle di Pennac. Il corpo nella società odierna, la sua pubblica e continua esposizione come se fosse un’unica cosa comune, ma dov’è il rapporto intimo e personale che ognuno ha col suo? Questo rimane un tabù. “Il padre di Lison è da poco deceduto, la donna, tornata a casa dopo aver assisitito al funerale del genitore, si vede consegnare un pacco. Si tratta di un curioso regalo da parte di suo padre, un diario da lui tenuto a partire dall’età di dodici anni e fino alla fine della sua vita. In questo diario sono annotate le sensazioni che l’uomo ha provato in vita. Sensazioni fisiche che danno vita ad una narrazione il cui protagonista è il corpo, con tutta la sua vitalità e con le sue innumerevoli trasformazioni. Un tuffo nel passato attraverso le percezioni sensoriali vissute dal defunto genitore. La crescita, la scoperta del sesso, l’invecchiamento, la malattia, il dolore”.

Commenti