Murisengo underground

Immersi a 90 metri sotto la superficie della terra per osservare una serie di immagini che raccontano il Monferrato dall’alto. Questa la mostra Murisengo underground gallery ideata dal fotografo inglese Mark Cooper. Venti pannelli, allestiti nel cuore della terra, daranno luogo ad un esempio unico di arte sotterranea. La mostra fotografica si svolgerà infatti al quinto livello delle Cave di Murisengo (Alessandria) scavate dall’uomo e, per accedervi, occorrerà percorrere in assoluta sicurezza un corridoio nel buio, con caschi e torcia in testa. Un interminabile labirinto di gallerie e colonne che formano un enorme formicaio sarà la cornice di questa originalissima galleria d’arte – la più profonda e grande d’Italia – dove si potranno osservare le gigantografie di Mark Cooper che daranno l’impressione di guardare giù, da un’altezza di 1000 metri sopra il paesaggio del Monferrato: immagini artistiche di un paesaggio creato dai contadini, in sintonia con Madre Natura, una testimonianza della straordinaria bellezza di questa terra. La mostra è visibile nei giorni sabato 10 e domenica 11 novembre, sabato 17 e domenica 18 novembre. Info: http://markcooper.visualserver.com

Articoli correlati