Ultimora

Via Caravaggio per fare posto a Magritte

A Berlino c’è un museo dal nome impronunciabile essendo un museo tedesco tale Gemäldegalerie. Il museo ospita tele di grandi maestri nordici come  Rembrandt e Dürer e il nostro Caravaggio. Bene, la galleria le vuole spostare per fare spazio a opere di artisti contemporanei come Rothko, Magritte o Ernst. Tutto è partito dal fatto che il Ministero della cultura tedesca voleva aprire uno spazio per una collezione privata del XX secolo e per lo scopo ha mobilitato ben 10 milioni di euro. Il problema è che nel museo non c’è più posto e alcune tele dovrebbero essere trasferite in un altra collezione (si ipotizzava il museo Bonde) il problema è che alcune di queste opere dovranno rimanere nei sotterai (anche per anni) in attesa che il museo rinnovi la sua collezione. Il tutto non passa inosservato e sono state gia raccolte 16mila firme contro questa manovra. Salvate la Gemäldegalerie recita il settimanale tedesco Die Zeit, un titolo, una lotta.

Commenti