Ultimora

Annunciati gli artisti della 15esima Biennale di Istanbul

La Biennale di Istanbul ha annunciato l’elenco estremamente variegato degli artisti che parteciperanno alla sua edizione 2017, che si apre il 16 settembre e si svolge fino al 12 novembre. Da Mark Dion a Louise Bourgeois, da Berlinde De Bruyckere all’unica italiana Monica Bonvicini, da Tatiana Trouvé a Kaari Upson, da Sim Chi Yin a Henrik Olesen, oltre a moltissimi turchi di diverse generazioni, dalla giovane promessa Ali Taptik a Candeger Furtun, tra le artiste più influenti. Sotto la curatela del duo artistico Elmgreen & Dragset, non nuovi ad indossare i panni di curatori dopo la mostra The Collectors alla 53a Biennale di Venezia e i progetti A Space Called Public nella città di Monaco di Baviera e Tomorrow al Victoria and Albert Museum di Londra, la 15esima Biennale di Istanbul affronta ciò che significa essere a good neighbor/ un buon vicino. ”Un progetto che si occupa – hanno spiegato i curatori – del concetto di casa e di quartiere, esplorando come gli stili delle nostre vite sono cambiati nel corso degli ultimi decenni. La casa come l’indicatore di diverse identità e come veicolo per l’espressione di sé stessi. Il quartiere come un micro-universo che esemplifica la sfida principale che dobbiamo affrontare oggi: quello della coesistenza”. L’esposizione è organizzata tra l’Istanbul Modern, Galata Greek Primary School, ARK Kültür, The Pera Museum, The Yoğunluk Atelier e la Küçük Mustafa Paşa Hammam, sei sedi nel centro della città e facili da raggiungere a piedi. Infobienal.iksv.org

Commenti