Ultimora

Anche la Fiac si (ri)apre al design

Il design ha fatto il suo ingresso nel mondo dell’arte contemporanea e non dovrebbe essere una novità. A riprova dell’affermazione la fiera d’arte contemporanea parigina, la Fiac, ha presentato il programma per la sua prossima edizione e fra le gallerie anche quelle dedicate al design. Per la precisione l’evento francese ri-accoglie il design che aveva già ospitato nell’edizione del 2004 ma che poi non aveva avuto seguito. La direttrice della Fiac, Jennifer Flay, durante la presentazione ha comunicato anche il nome della cinque gallerie (Jousse Entreprise, kreo, Laffanour-Galerie Dowtown, Eric Philippe e Patrick Seguin) e le date della fiera (dal 19 al 22 ottobre).

Del resto anche il Miart, la fiera milanese dedicata all’arte contemporanea, quest’anno per la prima volta si è aperta al design con una serie di gallerie dedicate alla disciplina. Sui rapporti fra le due arti poi ci sarebbe da parlare fino a perdere la voce e non è un caso che il nuovo numero di Inside Art ha come focus tematico proprio le affinità e le divergenze fra le due discipline.

Commenti