Ultimora

Alla Galleria Civica Antipolvere, la personale di Stefano Arienti

Apre al pubblico il 25 marzo alla Galleria Civica di Modena Antipolvere, la personale di Stefano Arienti. Una rassegna che narra 25 anni di attività di uno dei più grandi artisti italiani, affiancando a opere storiche anche lavori inediti appositamente realizzati da lui per l’occasione. Lo stesso titolo della mostra, Antipolvere, fa riferimento al telo antipolvere usato come ponteggio in diversi lavori esposti ma richiama anche una modalità di guardare al passato, rivisitandolo e innovandolo, senza ritenerlo “polveroso” e obsoleto. Un’attitudine, questa, sintesi dello sguardo di Arienti, che si volge indietro a recuperare materiali, oggetti e immagini preesistenti, dando loro una nuova natura. Opere su carta su supporti inconsueti, come i grandi disegni realizzati su teli da cantiere, testimoniano una ricerca particolarmente intensa su stili, tecniche e modelli iconografici che conduce alla manipolazione delle immagini che vengono fotocopiate, ricalcate, tracciate con forature, intessute o disegnate in oro. Come paraventi giapponesi, i teli antipolvere si trasformano in oggetti di pregio, decorati con motivi naturali in oro e interagiscono con lo spazio come grandi installazioni ambientali. 

Tra le opere in mostra anche due inediti, il primo un’opera concepita per il Museo Civico di Asola, paese natale dell’artista e presentata in anteprima a Modena: un dittico ispirato alle ante d’organo dipinte dal Romanino per la cattedrale della città. La seconda, invece, è un’opera dedicata a Modena e realizzata in collaborazione con la Galleria Estense: un lavoro nato dal confronto con l’altarolo di El Greco, omaggio all’opera dell’artista conservata nel museo modenese. Tra le opere anche installazioni, frutto di precedenti performance collettive che si trasformano nuovamente in spazi e oggetti a disposizione dei visitatori, come tappeti tinti di nero e cuscini decorati a mano. Infine, nel chiostro di Palazzo Santa Margherita, sarà appesa Carota selvatica, un grande telo progettato nel 2012 per l’Isabella Stewart Gardner Museum di Boston, mai esposto in Italia, che diventerà parte della collezione permanente della Galleria Civica di Modena. Dal 25 marzo al 16 luglio; info: www.galleriacivicadimodena.it

 

Commenti