Eventi

Open Day Quasar

Nutrire giovani talenti: questa la mission ambiziosa del Quasar Design University, che ha aperto le sue aule martedì scorso per svelare le novità didattiche previste per il prossimo anno accademico nel corso del consueto Open day. Docenti, coordinatori ed ex studenti diplomati hanno raccontato la loro esperienza in un luogo di alta formazione professionale che si contraddistingue per l’attenzione a costruire un percorso in cui solide basi teoriche si affiancano a un’ effettiva pratica dei mestieri legati alla progettazione e al design. L’obiettivo del Quasar è creare professionalità competitive, animate da uno spirito di ricerca sempre al passo con i nuovi strumenti che la tecnologia mette a disposizione, come ad esempio Arduino o Rhinoceros. L’Open day ha quindi proposto ai suoi partecipanti una serie di workshop per assaporare la dimensione laboratoriale dell’apprendimento all’Istituto Quasar nel corso dei quali sono stati realizzati estemporaneamente lavori di Physical computing, progettazione grafica, mapping o web interaction.

È stata l’occasione per verificare il principio fondante del metodo didattico Quasar: creare già nel percorso formativo un’articolata rete professionale di competenze all’insegna della multidisciplinarietà. Non un qualunque luogo di studi, ma un’istituzione in cui i giovani possono mettere a frutto i loro talenti in un continuo confronto con le concrete realtà lavorative in cui si dovranno cimentare, grazie alle importanti partnership che il Quasar ha stretto con realtà aziendali di rilievo nazionale e internazionale. Giovani accompagnati dai genitori hanno assistito all’illustrazione dei percorsi formativi non solo attraverso le descrizioni dei docenti ma anche ascoltando le testimonianze dirette dei diplomati che tuttora mantengono un fertile rapporto di scambio con l’istituto Quasar e che oggi sono impegnati in progetti di prestigio per i quali avevano già posto già le basi nel corso del loro iter di studi.

Per tutte le info sui corsi e sull’offerta didattica consultate il sito istitutoquasar.com

 

 

Commenti