Eventi

A tu per tu con la fotografia

È appena uscito, sempre per l’editore Postcart, l’atteso terzo volume di A tu per tu con gli artisti che usano la fotografia (176 pagine, 10.80 euro), gli incontri vis-à-vis con gli artisti dell’immagine che Manuela De Leonardis raccoglie sotto forma di lunghe conversazioni che si svolgono rigorosamente di persona, nello studio o nell’abitazione dell’artista. La giornalista (nella foto in hp in un ritratto di Dino Ignani) conserva dunque nella sua ultima produzione le caratteristiche vincenti degli altri due volumi: un linguaggio scorrevole unito a una sana curiosità sulla ricerca estetica e la vita del soggetto intervistato, per raccontare le complessità e le contaminazioni nel rapporto di ciascuno con l’arte fotografica. Nella presentazione del libro che si tiene oggi a Roma, all’Istituto superiore di fotografia (via degli Ausoni 1), l’autrice è affiancata degli artisti Jack Sal e Paolo Buggiani. «Il primo – dichiara la De Leonardis – che firma la copertina di questo terzo volume, racconterà del suo approccio alla fotografia, negli anni ’70, come inizio del suo percorso artistico per poi continuare a utilizzare la fotografia, ma in un’altra chiave, nelle installazioni e nelle sue opere successive. Buggiani, invece, eseguirà una performance di grande impatto, un ritratto infuocato, essendo lui un artista che utilizza il fuoco come firma dei suoi lavori (sotto, a sinistra)».

Yto Barrada, Nikhil Chopra, Giosetta Fioroni, Guido Guidi, Mona Hatoum, Luigi Ontani sono solo alcuni degli artisti raccontati in questo terzo capitolo. Un volume che vuole dare molto risalto alle donne, raccontandone il loro personale rapporto con l’immagine attraverso le esperienze di Colette Lumière, Silvia Levenson, Luana Perilli e Sukran Moral. «Tra gli artisti di questo terzo volume – precisa l’autrice – sono molto legata all’incontro con Fabio Mauri, avvenuto nel 2004, in cui racconta del suo legame con Pasolini e parla di Intellettuale, l’installazione del ’75 durante la quale ha proiettato sulla camicia bianca di Pasolini Il vangelo secondo Matteo». In attesa della prossima presentazione del libro, prevista il 14 dicembre a Lucca in occasione del festival Photolux, la De Leonardis sta già lavorando all’edizione inglese del nuovo volume che raccoglie e sintetizza il meglio dei tre libri più alcune interviste inedite.

Commenti