Cy Gavin per la prima volta a Roma: i nuovi dipinti da Gagosian

Con l'inaugurazione il 30 novembre, la mostra personale di Cy Gavin da Gagosian racconta l'esperienza della natura

Per la prima volta in Italia, l’artista statunitense Cy Gavin presenta i suoi nuovi dipinti da Gagosian a Roma. La mostra Cy Gavin: New Paintings verrà inaugurata il prossimo 30 novembre e rimarrà aperta al pubblico fino al 23 gennaio 2024.

Realizzate tra Roma e New York da aprile a ottobre 2023, le opere in mostra suggeriscono uno sguardo calviniano sul mondo. Alternando ora una lente, ora un telescopio, Cy Gavin si concentra su paesaggi non convenzionali e ne rappresenta i dettagli: l’artista si muove così nell’esperienza della natura, focalizzandosi su fenomeni microcosmici e macrocosmici, dalle alghe marine ai corpi celesti. Un’attitudine, questa, capace di far sbocciare nuovi mondi.

Tra le opere esposte da Gagosian, anche la monumentale Untitled (Flowers on wall), che illustra un muro di pietra a Roma, in cui la regolarità dei blocchi neri della struttura muraria è interrotta dalle forme di piante in fiore che spuntano dalle fessure. La contrapposizione tra ambiente urbano e naturale è al centro anche di un altro dipinto: in Untitled (Pollarded mulberry tree) si rappresenta un albero di strada nei toni del rosa e del blu, con i rami potati per orientarne la crescita e le radici costrette dal profilo rettangolare del marciapiede.

Tra gli altri, anche Untitled (Roadside with chicory and wild carrot), che presenta una profusione di floride erbe spontanee rese in bianco, giallo, arancione e verde, affiancate alla strada asfaltata che ne domina la parte inferiore. Untitled (Converging paths) è invece un dipinto realizzato con gesti calligrafici in una composizione a tutto tondo e raffigura un passaggio modellato dalla presenza dell’uomo in mezzo alla vegetazione.

Se anche Untitled (Blue-green algae) rappresenta elementi naturali con uno sguardo ravvicinato, il registro cambia in Untitled (Human heart), in cui alla natura si sostituisce l’anatomia umana, mentre l’oggetto di Untitled (Binary stars) è lo spazio interstellare. In quest’ultimo dipinto Gavin interpreta due stelle legate gravitazionalmente alle orbite l’una dell’altra nella forma di un balletto cosmico.

Cy Gavin: New Paintings
Dal 30 novembre 2023 al 23 gennaio 2024
Gagosian – Via Francesco Crispi 16, Roma
info: gagosian.com