Video

In ricordo di Gabriel Garcìa Màrquez

«Al principio c’è sempre un’immagine, se non c’è un’immagine non vedo il racconto». Giovanni Minoli intervista Gabriel Garcìa Màrquez, lo scrittore e giornalista colombiano, autore di Cent’anni di solitudine, insignito nel 1982 del premio Nobel per la letteratura e venuto a mancare il 17 sera. In questa chiacchierata Màrquez racconta il suo universo creativo fatto di apertura verso il mondo, di coriacea memoria e metodico lavoro di scrittura. Non mancano suggestivi accenni alla storia della sua famiglia e alla sempre intensa passione politica, senza tralasciare l’amore, la morte, la fede. Il video è tratto da Mixer – Faccia a faccia ed è visibile integralmente al link http://bit.ly/jZNDFU

 

Commenti