Video

TvBoy, il blitz sui navigli

Sui navigli di Milano due notti fa è apparsa l’ultima opera di TvBoy, con un messaggio che sposa la campagna #Milanoresiste. Lo street artist siciliano si è ispirato a “Watch Dogs Legion”, il videogame libertario che sta spopolando nel mondo, i cui protagonisti si ribellano uniti contro un regime autoritario. Ma perché proprio il videogioco? Perché il 29 ottobre esce il terzo capitolo e perché fa della resistenza in nome della libertà il proprio cavallo di battaglia, proprio come TvBoy, che spesso nelle sue opere affronta questo tema. Si tratta della sua prima opera di street art non deturpabile che vive anche in digitale grazie a un Filtro Instagram in Realtà Aumentata. L’opera ritrae un’anziana signora, uno dei protagonisti più bizzarri e iconici del videogame. L’obiettivo è lanciare un messaggio diretto e quanto mai attuale alla città e soprattutto ai più giovani, che nei videogame trovano uno dei media di riferimento. Un chiaro invito a far parte di una resistenza cauta che non esita un attimo nell’indossare un’innocua maschera per dimostrare quanto tenga alla propria libertà e soprattutto quanto rispetti quella degli altri.

Commenti