guido
Due punti e a capo di Guido Talarico

Expò 2015: un buco nell’arte

Chiamare urgentemente Bonami, Gioni e Bakargiev. L'esposizione milanese trascura l’arte contemporanea? Per quanto assurdo parrebbe proprio di sì. Leggendo presentazioni e documentazioni varie, gli eventi artistici qua e là compaiono, ma sembra più per facciata che per convinzione