La qanum performance di Ahmet Baran in concerto a Roma per la Notte dei Musei

Nella splendida cornice della Sala della Protomoteca in Campidoglio, durante la Notte dei Musei di Roma, è andato in scena il concerto di musica turca del giovane e famoso artista Ahmet Baran: una qanum performance eseguita con la tecnica delle dieci dita.

Baran, classe 1983 di Ankara, è il più giovane solista di qanum turco ad aver suonato in orchestre sinfoniche dall’età di 18 anni e ad essersi già esibito di fronte a Papa Francesco, la Regina Elisabetta, il Re d’Egitto e il Presidente Erdogan. Per un totale di oltre 1000 concerti in tutti e cinque i Continenti.

Il pubblico italiano e internazionale ha spesso accompagnato la performance di Roma di Baran (ripetuta tre volte nella serata) battendo le mani a ritmo e partecipando attivamente al concerto. Mentre Baran incantava con l’utilizzo delle dieci dita delle mani come fossero 10 plettri della stessa chitarra. La mano sinistra di Baran, in particolare, accompagna la destra talvolta utilizzata come percussione delle corde o pizzicandole donando loro il suono di un pianoforte. Una musica che riesce perfettamente a sintetizzare la tradizione millenaria degli strumenti turchi, elementi di musica pop turca, new age e jazz.  

Ahmet Baran

All’età di 18 anni, Ahmet Baran è diventato il più giovane solista delle Orchestre Sinfoniche: un artista dotato di grande sensibilità e dedizione che, attraverso la sua tecnica, ha innovato la musica tradizionale turca esportandola in tutto il mondo. Baran ha eseguito più di mille concerti in tutti e cinque i continenti: i suoi concerti all’Opera House di Sydney e alla sede dell’UNESCO a Parigi hanno attirato le attenzioni della stampa e il mondo artistico lo ha acclamato numerose volte. Molte delle sue composizioni sono diventate colonne sonore di capolavori dello spettacolo, serie TV, spot pubblicitari, giochi per computer e cortometraggi. Il suo contributo nella storia musicale del Paese è stato riconosciuto anche dal mondo accademico e la sua maestria, la sua originale visione e le sue interpretazioni sono state oggetto di tesi di laurea nei Conservatori di Stato di Türkiye.

info: https://www.ahmetbaran.com/