Marina Abramovic stasera ospite al Maxxi. Un talk con Hou Hanru per presentare la mostra sulla ex Jugoslavia, a cui partecipa con “Rhythm 0”

Roma

Questa sera Roma attende Marina Abramović, che alle 21 sarà a Roma e, per la prima volta, al Maxxi per un appuntamento eccezionale: un talk con il direttore artistico Hou Hanru (sold out già da giorni e trasmesso in diretta streaming sul canale Facebook del museo con biglietto simbolico a €4,49) in occasione della mostra Più grande di me. Voci eroiche dalla ex-Jugoslavia, in cui è presente con l’opera Rhythm 0.

La mostra, aperta fino al 12 settembre 2021, è un nuovo tassello del filone di ricerca sulla diplomazia culturale che il Maxxi porta avanti da anni.

Marina Abramovic. Foto Dusan Reljin, 2018

Più grande di me presenta oltre 100 opere di 60 artisti originari dei diversi paesi della ex Jugoslavia e racconta la scena artistica contemporanea di un territorio tanto affascinante quanto complesso, scosso nei secoli da conflitti ed eterna polveriera, crogiuolo di identità e culture diverse, tra spinte nazionaliste e fratellanza, capitalismo sfrenato e senso del bene comune. Gli artisti rileggono la tormentata storia balcanica attraverso i gesti di eroi quotidiani che, in modi e in tempi diversi, hanno lottato in nome di ideali, diritti, e libertà.

Tra le “voci eroiche” c’è anche quella di Marina Abramovic, in mostra con Rhythm 0, una delle sue performance più note e impegnative, presentata al pubblico nello Studio Morra di Napoli nel 1974. Il suo lavoro è esposto all’interno della sezione Uguaglianza, che indaga l’emancipazione femminile e il ruolo cruciale delle donne nella tormentata storia dei Balcani. Il prossimo incontro per approfondire i temi della mostra sarà martedì 20 luglio con Slavoj Žižek, tra i più innovativi e carismatici pensatori del nostro tempo.

Per seguire la diretta streaming dalle 21: fb.me/e/1xJg4Qqmr