Eventi

Morag Myerscough a Parigi

L’artista e designer londinese Morag Myerscough ha completato la sua installazione ”post Covid” a Parigi, nei pressi del Centre Pompidou. La scultura, alta più di otto metri, nasce con lo scopo di suggerire un ”nuovo adesso”, da non confondere con una ”nuova normalità. Dipinto da Morag nel suo studio londinese in tre settimane, il lavoro è un assemblaggio di forme geometriche caotiche che si innalzano dal suolo a una dichiarazione al neon che lo rende visibile anche di notte. A New now, questo il titolo, vuole stimolare la fantasia dei passanti verso la fiducia nel presente e nel futuro con gioioso ottimismo.  

Nata e cresciuta a Londra, Myerscough è affascinata dai modi in cui il colore, il design e le parole possono cambiare gli ambienti urbani e la percezione dello spazio e il senso del luogo. Il suo linguaggio visivo energico è immediatamente riconoscibile e risuona direttamente in chiunque lo incontri, indipendentemente dal luogo o dal background culturale.

Mentre i musei e le gallerie si adattano alle restrizioni della pandemia, le opere d’arte pubbliche come questa si sforzano di portare un senso di appartenenza, cogliendo l’opportunità di ricostruire un nuovo, più ottimista futuro e un’identità condivisa, facendo eco al mantra fondamentale dell’artista di rendere felici le persone. L’installazione si trova in una piccola piazza vicino al Centre Pompidou e alla chiesa di Saint-Merry e sarà visibile fino a dicembre 2020.

Commenti