Ultimora

Mast, ultimi giorni per visitare la mostra Uniform

Ultimi giorni per visitare al Mast la mostra Uniform into the work/Out of the work. Dopo la riapertura post lockdown la fondazione Mast ha prorogato al mostra fino al 20 settembre. Sono oltre 600 gli scatti di grandi fotografi internazionali che mostrano le molteplici tipologie di abbigliamento indossate dai lavoratori in contesti storici, sociali e professionali differenti. Il progetto espositivo comprende una mostra collettiva sulle divise da lavoro nelle immagini di 44 fotografi e una esposizione monografica di Walead Beshty, che raccoglie centinaia di ritratti di addetti ai lavori del mondo dell’arte incontrati dall’artista per i quali l’abbigliamento professionale è segno distintivo, una sorta di tacito codice dell’anti-uniforme. L’abito fa il monaco? Questa esposizione restituisce un’approfondita analisi a questo proverbio, che gioca al confine tra l’immaginario collettivo, la dignità del lavoro e l’identificazione delle persone con il proprio lavoro. Insomma, una mostra in cui tuffarsi e in cui specchiarsi.

L’accesso alle aree espositive è contingentato e solo su prenotazione per gruppi di massimo 6 persone accompagnate da un mediatore culturale in una visita secondo percorsi stabiliti. Per prenotare scrivere a: gallery@fondazionemast.org oppure telefonare al numero 345 9317653.

Commenti