Rétro

Van Gogh, una grande mostra al Centro San Gaetano

È stata presentata come la più grande mostra di Van Gogh mai organizzata in Italia. Al di là dei proclami, quella che inaugura il 10 ottobre al Centro San Gaetano di Padova è certamente una interessante mostra sul pittore olandese, che viene presentato anche in dialogo con gli artisti che a lui si sono ispirati nei decenni successivi. In totale sono 125 le opere esposte, di cui 78 solo di Van Gogh, mentre le altre sono di alcuni dei più grandi interpreti dell’Impressionismo e non solo, da Delacroix, Courbet, Millet, Hiroshige, Kunisada fino a Seurat, Pissarro, Signac, Guillaumin, Bernard, Gauguin e Francis Bacon. La mostra, a cura di Marco Goldin, è in cinque sezioni (Il pittore come eroe; Gli anni della formazione. Dalla miniera di Marcasse all’Aia; Da Nuenen a Parigi. Un colore che cambia; Un anno decisivo, 1888; Di lune e nuvole. Van Gogh e la fine del suo viaggio) e raccoglie anche molti approfondimenti per conoscere e analizzare la vita dell’artista. Il progetto è stato organizzato in collaborazione con il Kröller-Müller Museum e il Van Gogh Museum e certamente rappresenta uno degli eventi di cartello della stagione autunnale. Per vederla ci sarà tempo fino all’11 aprile 2021.

Commenti