Eventi

Palermo Mon Amour

Claudia Quintieri è un’artista, un’autrice, una critica attenta e sensibile. Claudia è una delle voci di Insideart da tanti anni, parte della nostra community da tanto tempo. Il suo amore per l’arte la porta da anni a seguire da vicino i principali appuntamenti che scandiscono le stagioni dell’arte, e ovunque incontra affetto, stima, amicizia. Il suo nuovo tributo alla scena artistica è un libro dal titolo Palermo Mon Amour, in cui viene storicizzato sostanzialmente il ruolo di Palermo nel panorama artistico contemporaneo, un ruolo che negli ultimi anni si è andato rafforzando grazie alle varie manifestazioni che si sono alternate nel capoluogo siciliano. Ma Palermo non è una città come le altre. Palermo è una città da amare, questo ci insegna Claudia Quintieri con il suo volume. Il libro raccoglie poesie d’amore e fotografie scattate dall’autrice a Palermo durante la sua prima visita nella città. Le immagini raccolte rappresentano l’amore per Palermo, mentre i componimenti poetici raccontano di uno stupore rinnovato nel tormento amoroso. Claudia Quintieri accosta le foto della città a poesie d’amore perché Palermo è disperata e bella così come l’amore è disperato e bello. E si evidenzia poi una passione per il luogo, data dalle immagini, che si congiunge al sentimento passionale degli scritti. Gli scatti sono del 2018, mentre le poesie sono del 2019. Si uniscono, così, arte visuale e arte letteraria in un andamento emozionale.

La presentazione del libro si svolge il 13 febbraio a Roma, alla libreria Koob in piazza Gentile da Fabriano 16, alle ore 18. Oltre all’autrice saranno presenti Michela Becchis e Antonio Amoruso con i loro interventi Maria Gloria Sirabella e Francesco Rodrigo con le loro letture.

Claudia Quintieri è nata a Roma nel 1975. Si è laureata a La Sapienza di Roma in Lettere e Filosofia con indirizzo Storia dell’Arte Contemporanea. È artista, scrittrice, giornalista. Ha pubblicato “La voglia di urlare” (Edizioni del Giano, 2012) e “E così la bambina è caduta” (Erga, 2014). Lavora presso le riviste Inside Art, Art a part of cult(ure) e Le biennali.com. La sua ricerca artistica si concentra sulla videoarte e la fotografia, in un percorso caratterizzato dalla diversità delle espressioni stilistiche. Ha scritto vari testi critici su artisti visivi. Sia nell’arte visiva che nell’arte letteraria il tema principale su cui si sofferma è l’identità.

 

Commenti