Eventi

Soldi al contemporaneo

Al via la nuova edizione dell’Italian Council, il programma del Mibact a supporto dell’arte contemporanea. La call è aperta da ieri ed è aperta fino al 2 marzo 2020. Le domande potranno essere presentate da artisti italiani, curatori, critici, musei, enti pubblici e privati senza scopo di lucro, istituti universitari, fondazioni e associazioni culturali non profit. Ogni progetto dovrà prevedere la collaborazione con realtà internazionali e/o una fase di promozione all’estero. A disposizione un monte di 1,3 milioni di euro.

Intanto sono stati presentati i 23 vincitori della VII edizione, che saranno destinatari di un fondo di 1,9 milioni di euro utile alla produzione e acquisizione dei loro lavori. Si tratta di Francesco Bertocco, Pamela Breda, Elisa Caldana, Stefano Graziani, Invernomuto, Maria Lai, Sergio Lombardo, Diego Marcon, Elena Mazzi, Cosimo Veneziano, Francesco Vezzoli; presentati rispettivamente da Associazione Viafarini (Milano), Kingston University (Londra, UK), Associazione Culturale Agiverona (Verona), Fondazione Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio (Vicenza), Fondazione Morra Greco (Napoli), Fondazione MAXXI (Roma), Untitled Association (Roma), Associazione Culturale Curva (Trapani), ar/ge Kunst (Bolzano), Fondazione Sardi per l’Arte (Torino) e Fondazione Brescia Musei (Brescia).

«Investire sulla creatività contemporanea è uno degli obiettivi del mio secondo mandato – ha detto il ministro Dario Franceschini -. Se molto finora è stato fatto per conservare e valorizzare l’eredità del passato, è giunto il momento di dedicare maggiori risorse alla produzione artistica del nostro tempo. In quest’ottica Italian Council si conferma come iniziativa vincente per la promozione della creatività artistica dei talenti del Paese. Il MiBACT sostiene questo progetto con risorse importanti. Le proposte selezionate testimoniano l’elevato livello qualitativo della produzione artistica italiana e sono espressione del grande interesse che le istituzioni internazionali dimostrano nei confronti della nostra arte».

Per tutte le informazioni sul nuovo bando: http://www.aap.beniculturali.it/italiancouncil_r.html

Commenti